Crash Test Renault Megane

2014

Autovettura valutata secondo il protocollo euroncap 2009

7 dicembre 2014 - 9:42

Protezione adulti

Vengono valutate: la protezione offerta agli occupanti adulti nei crash test frontali e laterali, la prevenzione dal colpo di frusta nei tamponamenti a bassa velocità e la funzionalità del sistema di frenata d’emergenza autonoma (AEB) per evitare incidenti urbani.

83%

protezione bambini

Viene misurata la protezione offerta ai bambini seduti sugli appositi seggiolini (posizionati nei sedili posteriori) nei crash test frontale e laterale con speronamento. Viene verificata anche la funzionalità della disattivazione dell’airbag passeggero, la sua segnalazione e la compatibilità di installazione a bordo di un variegato numero di seggiolini.

78%

protezione pedoni

Viene valutata, tramite appositi crash test, la compatibilità del frontale in caso di investimento di un pedone a 40 km/h. Inoltre viene verificato il corretto funzionamento del sistema di frenata d’emergenza autonoma (AEB) per pedoni e ciclisti in vari scenari di prova.

60%

Safety Assist

Viene verificata la presenza e la funzionalità dei sistemi di assistenza alla guida (ADAS), tra i quali: avvisatori per le cinture slacciate (SBR), avviso del limite di velocità, limitatori di velocità, sistema di mantenimento della corsia (LKA e LDW) e frenata d’emergenza autonoma per scenari extraurbani (AEB).

56%

EQUIPAGGIAMENTI

  • Airbag laterale torace
  • Airbag laterale a tendina
  • Pretensionatori anteriori
  • Limitatori di carico anteriori
  • Disattivazione airbag passeggero
  • Controllo elettronico della stabilità ESC
  • Limitatore di velocità impostabile
  • Airbag lato guida doppio stadio
  • Airbag lato passeggero doppio stadio

Dal numero di telaio VF1 BZM402 52100376 la Renault Megane è dotata di un avvisatore migliorato per le cinture posteriori slacciate.

Protezione Adulti

La struttura dell'abitacolo della Renault Megane resiste molto bene all'impatto frontale. Buona la protezione offerta alle ginocchia degli occupanti anteriori, anche per persone con corporatura differente dalla media. L'impatto laterale col carrello è stato superato a pieni voti, il più severo crash test del palo ha provocato uno schiacciamento di media entità alle costole. Solo mediocre la protezione dal colpo di frusta per i posti anteriori, i sedili posteriori sono stati valutati insufficienti a salvaguardare i passeggeri in caso di tamponamento.

Protezione Bambini

Basandosi sulle rilevazioni del manichino di 18 mesi il punteggio è massimo. Tuttavia nell'impatto frontale il livello di tensione del collo del bambino di 3 anni è accettabile. Nell'impatto laterale entrambi i bambini sono stati trattenuti sui seggiolini. L'airbag del passeggero è disattivabile con un interruttore segnalato da un'etichetta troppo ambigua, quindi il dispositivo non è stato valutato da Euro NCAP. Chiare le informazioni sul pericolo di installare un seggiolino contromarcia sul sedile anteriore con l'airbag attivo. Tutti i gruppi di seggiolini per i quali è stata progettata la vettura sono tranquillamente installabili senza problemi.

Protezione Pedoni

Ottima la protezione ottenuta dal paraurti, molto scarsa quella del bordo anteriore del cofano. Accettabile la superficie del cofano, e scarsa la zona del contorno del parabrezza.

Safety Assist

Tutte le Renault Megane sono equipaggiate di ESC e avvisatori per le cinture slacciate su tutti i posti a sedere. Il sistema è stato modificato rispetto a quello presente nello scorso test. Ora è comprensibile in tutte le lingue della Comunità Europea, dunque è stato valutato da Euro NCAP. Un limitatore manuale di velocità è di serie su tutte le vetture vendute in Europa.

TEST FRONTALE 15.8 pt.
TEST LATERALE PALO 8.0 pt.
TEST TAMPONAMENTO 1,0 pt.
Bambino 18 mesi 12.0 pt. ND pt. 2 pt.
Bambino 3 anni 11.2 pt. ND pt. ND pt.
Dotazioni di sicurezza per i bambini 3.0 pt.
  • Buona
  • adeguata
  • marginale
  • scarsa
  • insufficiente

POTRESTI ESSERTI PERSO:

colonnine ricarica ue

Colonnine di ricarica con POS: la proposta del Parlamento UE

Blocco traffico Roma 4 dicembre 2022: orari e deroghe

Ricarica CCS vs NACS: la presa Tesla è “rischiosa” per i Costruttori