BMW

Crash Test BMW i3

2013

Autovettura valutata secondo il protocollo euroncap 2009

8 novembre 2013 - 15:59

Protezione adulti

Vengono valutate: la protezione offerta agli occupanti adulti nei crash test frontali e laterali, la prevenzione dal colpo di frusta nei tamponamenti a bassa velocità e la funzionalità del sistema di frenata d’emergenza autonoma (AEB) per evitare incidenti urbani.

86%

protezione bambini

Viene misurata la protezione offerta ai bambini seduti sugli appositi seggiolini (posizionati nei sedili posteriori) nei crash test frontale e laterale con speronamento. Viene verificata anche la funzionalità della disattivazione dell’airbag passeggero, la sua segnalazione e la compatibilità di installazione a bordo di un variegato numero di seggiolini.

81%

protezione pedoni

Viene valutata, tramite appositi crash test, la compatibilità del frontale in caso di investimento di un pedone a 40 km/h. Inoltre viene verificato il corretto funzionamento del sistema di frenata d’emergenza autonoma (AEB) per pedoni e ciclisti in vari scenari di prova.

57%

Safety Assist

Viene verificata la presenza e la funzionalità dei sistemi di assistenza alla guida (ADAS), tra i quali: avvisatori per le cinture slacciate (SBR), avviso del limite di velocità, limitatori di velocità, sistema di mantenimento della corsia (LKA e LDW) e frenata d’emergenza autonoma per scenari extraurbani (AEB).

55%

EQUIPAGGIAMENTI

  • Airbag lato guida
  • Airbag lato passeggero
  • Airbag laterale torace
  • Airbag laterale a tendina
  • Pretensionatori anteriori
  • Limitatori di carico anteriori

Protezione Adulti

La struttura in carbonio della BMW i3 regge bene durante l'impatto frontale, millimetriche le deformazioni dell'abitacolo. Buona la protezione per le ginocchia e i femori degli occupanti, anche per persone di taglia differente dalla media. Nell'impatto laterale col carrello la protezione del pilota è totale, nel più severo test del palo la pressione sul torace è eccessiva. Marginale la prevenzione dal colpo di fusta in caso di tamponamento.

Protezione Bambini

Entrambi i bambini siedono su seggiolini posizionati contromarcia, in accordo con la raccomandazione di BMW. Massimo punteggio nei test dinamici per entrambi. La disattivazione dell'airbag del passeggero è disponibile come optional, le informzaioni disponibili che indicano l'attivazione del dispositivo sono poco chiare. Le informazioni sul pericolo del posizionamento di un seggiolino contromarcia sul sedile anteriore dotato di airbag sono chiare. Tutte le tipologie di seggiolini per i quali è progettata la vettura sono tranquillamente installabili.

Protezione Pedoni

Il paraurti si comporta molto bene, tuttavia il bordo del cofano non ottiene nessun punteggio valido. Predominanza di aree valutate accettabile o mediocre per quanto riguarda la proteione della testa, scarsa la sona a ridosso del parabrezza.

Safety Assist

La BMW i3 è equipaggiata di ESC e avvisatori acustici per le cinture slacciate dei posti anteriori. Disponibile in opzione un sistema che indica il limite di velocità in base ai segnali che rileva, il pilota così può attivare il limitatore di velocità. Il sistema però non è stato valutato perché non raggiunge il numero minimo di vetture equipaggiate

TEST FRONTALE 13.6 pt.
TEST LATERALE PALO 8.0 pt.
TEST TAMPONAMENTO 2,0 pt.
Bambino 18 mesi 12.0 pt. ND pt. 2 pt.
Bambino 3 anni 12.0 pt. ND pt. ND pt.
Dotazioni di sicurezza per i bambini 4.0 pt.
  • Buona
  • adeguata
  • marginale
  • scarsa
  • insufficiente

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Uber, incidenti nei test ogni 15 mila miglia: ex dipendente vuota il sacco

Crisi di Governo

Crisi di Governo: 5 impegni su auto e sicurezza stradale a rischio

Le 10 cose più pericolose che si fanno al volante, anche inconsciamente