2019

Autovettura valutata secondo il protocollo euroncap 2015

18 novembre 2019 - 13:40

Protezione adulti

Vengono valutate: la protezione offerta agli occupanti adulti nei crash test frontali e laterali, la prevenzione dal colpo di frusta nei tamponamenti a bassa velocità e la funzionalità del sistema di frenata d’emergenza autonoma (AEB) per evitare incidenti urbani.

73%

protezione bambini

Viene misurata la protezione offerta ai bambini seduti sugli appositi seggiolini (posizionati nei sedili posteriori) nei crash test frontale e laterale con speronamento. Viene verificata anche la funzionalità della disattivazione dell’airbag passeggero, la sua segnalazione e la compatibilità di installazione a bordo di un variegato numero di seggiolini.

70%

protezione pedoni

Viene valutata, tramite appositi crash test, la compatibilità del frontale in caso di investimento di un pedone a 40 km/h. Inoltre viene verificato il corretto funzionamento del sistema di frenata d’emergenza autonoma (AEB) per pedoni e ciclisti in vari scenari di prova.

45%

Safety Assist

Viene verificata la presenza e la funzionalità dei sistemi di assistenza alla guida (ADAS), tra i quali: avvisatori per le cinture slacciate (SBR), avviso del limite di velocità, limitatori di velocità, sistema di mantenimento della corsia (LKA e LDW) e frenata d’emergenza autonoma per scenari extraurbani (AEB).

55%

PROTEZIONE ADULTI

Buona la protezione offerta agli occupanti dalla Aiways U5 in entrambi i crash test frontali. Nel crash test offset le ginocchia e i femori sono ben protetti, anche per persone di corporatura fuori standard. Nel crash test laterale col carrello, l’airbag a tendina si apre in maniera anomala, rimanendo intrappolato nel rivestimento del montante centrale. Per questo motivo è stata applicata una penalità alla protezione della testa. Nel severo test del palo il torace subisce una compressione media, la testa invece colpisce la barriera attraverso l’airbag. A causa delle ferite letali registrate, il punteggio è stato reso nullo per questo test. Buona la prevenzione dal colpo di frusta su tutti i posti a sedere, il sistema di frenata autonoma funziona bene nei test a bassa velocità.

PROTEZIONE BAMBINI

Nell’impatto frontale il bambino di 10 anni non è trattenuto dal booster per tutta la durata dell’impatto, quindi è applicata la massima penalità nel punteggio. Massimo punteggio invece per entrambi nel crash test laterale. L’airbag del passeggero è disattivabile. Tutti i seggiolini della verifica sono installati a bordo della Aiways U5.

PROTEZIONE PEDONI E CICLISTI

Generalmente buona la protezione offerta dal cofano alla testa del pedone. Troppo rigido il bordo anteriore dove impatta il bacino e i bordi del parabrezza dove colpisce la testa. I sistemi di frenata autonoma si comportano in maniera mediocre, tuttavia il basso punteggio nel crash test pedoni della Aiways U5 non permette di inserire la prova dei sistemi di frenata nella valutazione.

SAFETY ASSIST

Tutte le Aiways U5 offrono di serie l’avviso per le cinture slacciate, con riconoscimento della presenza anche sui posti posteriori. Presente anche un insufficiente limitatore di velocità con riconoscimento della segnaletica stradale. Il sistema di frenata autonoma si comporta in maniera accettabile alle alte velocità, migliore il funzionamento del mantenitore della corsia di marcia.

TEST FRONTALE FULL 7.8 pt.
TEST FRONTALE OFFSET 7.9 pt.
TEST LATERALE 7.5 pt.
TEST TAMPONAMENTO 1.4 pt.
Punti frenata autonoma AEB a bassa velocità 3.4 pt.
Bambino 18 mesi
Bambino 3 anni
Dotazioni di sicurezza per i bambini 7 pt.
Verifica installazione seggiolini 12 pt.
  • Buona
  • adeguata
  • marginale
  • scarsa
  • insufficiente

 

POTRESTI ESSERTI PERSO:

SicurAUTO.it vi augura buone vacanze: ci rivediamo il 24 agosto

Rodaggio freni nuovi: come si fa e perché è consigliato

Daimler: “multa” da 3 miliardi di dollari per le emissioni diesel