EuroNCAP, ecco tutti i dettagli dei crash test 2010

EuroNCAP, ecco tutti i dettagli dei crash test 2010 Stamane sono usciti i primi risultati dei crash test 2010 di EuroNCAP. Molti di voi non sanno che da quest'anno e anche per il prossimo le percentuali minime per l'assegnazione delle 5 stelle...

Stamane sono usciti i primi risultati dei crash test 2010 di EuroNCAP. Molti di voi non sanno che da quest'anno e anche per il prossimo le percentuali minime per l'assegnazione delle 5 stelle...

3 Marzo 2010 - 07:03

Stamane sono usciti i primi risultati dei crash test 2010 di EuroNCAP. Molti di voi non sanno che da quest'anno (anche per il prossimo) le percentuali minime per l'assegnazione delle 5 stelle è variata dal 2009. Per la protezione adulti la percentuale minima è dell'80%, quella dei bambini del 75%, quella minima dei pedoni è del 40%. Invariata quella richiesta per il “safety assist”.

Ora vediamo in dettaglio quali sono e come sono andate le prime auto testate quest'anno. Abbiamo già preparato per voi tutte le schede dettagliate e complete di video.

Sono stati testati 6 piccoli monovolume:

Citroen Nemo, e di conseguenza le sue sorelle Fiat Fiorino Qubo e Peugeot Bipper

Kia Venga

Nissan Cube

Toyota Verso

e una berlina familiare

Seat Exeo

Ricordiamo quello detto stamane, la Kia Venga è sotto richiamo ufficiale alle cinture di sicurezza, tutti i dettagli li potrete trovare in questa pagina.

Sottolineamo lo scarso risultato delle monovolume Citroen-Fiat-Peugeot, dovuto non tanto alle lesioni del test frontale e laterale, ma per la mancanza di airbag laterali per la testa e dell'ESC. Gravi mancanze che oggi più di prima prevedono pesanti decurtazioni di punti nelle prove.

Ottima la Verso, soprattutto nella protezione pedoni, leggermente “sporcata” dall'eccessiva aggressività del bordo del cofano verso le cosce dell'investito.

La Exeo nasce dalle ceneri della vecchia Audi A4 dei primi anni 2000, nonostante l'età del progetto si comporta dignitosamente nelle varie prove.

Mercedes ha richiesto il calcolo delle sue Classe E e GLK con il punteggio 2010, così come ha fatto BMW con la X1. Le 5 stelle rimangono comunque invariate rispetto al 2009.

Oggi nasce anche la prova di verifica dell'ESC, qui potete vedere la verifica delle auto del 2009. Abbiamo poche informazioni riguardo questo test e non pensiamo che possa avere qualche effetto sul punteggio finale dei test.

Tuttavia la vettura viene lanciata a 75 km/h e un “volante meccanico” esegue due rotazioni standard molto violente del volante. Se L'ESC impedisce la sbandata dell'auto la prova viene superata. Test molto semplice a mio avviso, preferivamo avere più delucidazioni sulle prestazioni, ma purtroppo abbiamo solo i video da mostrarvi.

Commenta con la tua opinione

X