Euro NCAP best in class 2013, vince la Qoros

Euro NCAP best in class 2013, vince la Qoros Le schede delle migliori auto e della Qoros 3 Sedan

Le schede delle migliori auto e della Qoros 3 Sedan, la prima cinese a ottenere le cinque stelle

10 Gennaio 2014 - 10:01

Come tutti gli anni, gennaio è il mese in cui l'Euro NCAP elegge le auto best in class, ovvero quei modelli che, nei crash test di tutto il 2013, hanno ottenuto i punteggi migliori. Ogni anno c'è anche un titolo di “best performer” che premia la vettura più sicura tra quelle testate. Nel corso dell'anno sono state sottoposte alle prove di crash test 33 auto appartenenti a 7 categorie diverse.

BEST IN CLASS E BEST PERFORMER – Come si assegna il titolo di “best in class”? Semplicemente considerando i quattro settori dei crash test (protezione adulti, bambini, pedoni e sistemi di sicurezza attiva) e individuando l'auto di ogni categoria che ha totalizzato i punteggi migliori. Di seguito trovate l'elenco delle auto vincitrici (con i punteggi per ognuna delle quattro categorie), mentre per quanto riguarda la “best perfomer 2013”, il premio è andato alla berlina cinese Qoros 3 Sedan che diventa anche il primo veicolo sviluppato in Cina a ottenere le cinque stelle, un riconoscimento sicuramente molto importante.

RENAULT ZOE – L'abitacolo della Renault Zoe si comporta bene durante l'impatto frontale, mentre l'impatto laterale è stato superato con il massimo dei voti. Il test del palo mette in mostra una protezione scarsa per il torace del pilota. Marginale la protezione offerta dal colpo di frusta in caso di tamponamento. Massimo punteggio per il bambino di 18 mesi durante il crash test. Correttamente trattenuti dai seggiolini entrambi i bambini durante gli impatti. Buono l'assorbimento del paraurti, mediocre quello del bordo del cofano. Le Zoe europee sono equipaggiate di ESC e segnalatore di cintura slacciata SBR per tutti i posti a sedere. L'assistente per la velocità è fornito di serie

QOROS Q3 SEDAN – La Qoros 3 ha un abitacolo molto resistente in caso di impatto frontale. Il passeggero è protetto al massimo durante l'impatto. Nell'impatto laterale col carrello il pilota ottiene il punteggio massimo, nell'impatto contro il palo la protezione di addome e torace è accettabile. Il sedile e il poggiatesta proteggono efficacemente dal colpo di frusta in caso di tamponamento. I dati strumentali indicano una protezione di altissimo livello per entrambi i bambini seduti sui loro seggiolini in caso di incidente. Ben protette le ginocchia e il bacino del pedone investito, ad eccezione di due zone a centro cofano. Limitatore di velocità impostabile manualmente e gli avvisatori per le cinture slacciate per tutti i sedili sono di serie.

KIA CARENS – L'abitacolo della Kia Carens regge bene durante l'impatto frontale. L'impatto laterale col carrello è stato superato a pieni voti, marginale la protezione del torace nell'impatto sul palo. Il sedile e il poggiatesta offrono una buona protezione dal colpo di frusta in caso di tamponamento. Massima protezione per il bambino di 18 mesi nei crash test. Nell'impatto laterale la testa del bambino di 3 anni non viene trattenuta dal seggiolino, rendendola vulnerabile a contatti con parti rigide dell'abitacolo. Buona la protezione offerta alle ginocchia dal paraurti. Mediocre a centro cofano quella per il bacino, scarsa ai lati. Di serie ESC, avvisatori acustici per le cinture slacciate su tutti i sette posti a sedere

FORD TOURNEO CONNECT – Indeformato l'abitacolo del Ford Tourneo Connect durante l'impatto frontale. Impatto laterale col carrello superato a pieni voti, nel test laterale del palo la protezione del torace è accettabile. Buona la prevenzione dal colpo di frusta in caso di tamponamento. Il bambino di 18 mesi supera a pieni voti i crash test. Buona la prestazione del paraurti, scarsa quella del bordo del cofano. Ad eccezione dei rigidi montanti del parabrezza, la protezione della testa spazia fra l'accettabile e il buono. Di serie ESC e avvisatori per le cinture slacciate per i soli posti anteriori. Disponibile anche il limitatore di velocità, che ottiene il massimo punteggio disponibile nelle valutazioni.

LEXUS IS 300H – L'abitacolo della Lexus IS regge molto bene all'impatto frontale. Massimo punteggio nel crash test laterale del carrello, accettabile la protezione del torace nel crash test del palo. Buona la protezione in caso di tamponamento. Ottima protezione per entrambi i bambini seduti negli appositi seggiolini. Tutti i seggiolini presi in esame da Euro NCAP sono installabili in auto. Presente il cofano attivo, che si alza per attutire l'impatto della testa del pedone. La zona alzata offre una buona protezione al pedone, ottima quella offerta alle gambe e al bacino. Limitatore di velocità indisponibile.

JEEP CHEROKEE – Stabile la cellula abitativa durante l'impatto frontale. L'impatto laterale col carrello è stato superato a pieni voti, accettabile la protezione del torace nel test laterale del palo. Il poggiatesta offre una protezione dal colpo di frusta solo marginale. Massimo punteggio per entrambi i bambini seduti sui seggiolini durante i crash test. L'airbag del passeggero non è disattivabile, quindi nessun seggiolino contromarcia può essere installato sul sedile anteriore. Buona la prestazione del paraurti, il bordo del cofano si comporta in maniera mediocre nella parte centrale, male nel resto della superficie. Presente l'avvisatore acustico SBR per le cinture slacciate di tutti i posti e un avvisatore ottico/acustico di superamento della velocità impostata dal pilota.

MASERATI GHIBLI – Buona la protezione offerta agli occupanti dalla Maserati Ghibli durante il crash test frontale. Nell'impatto laterale col carrello ottiene il massimo risultato, nel test del palo la protezione del torace è accettabile. Mediocre la prevenzione dal colpo di frusta dei passeggeri anteriori in caso di tamponamento. Secondo le raccomandazioni di Maserati entrambi i bambini siedono su seggiolini contromarcia e ottengono il massimo risultato possibile durante i crash test. Il paraurti protegge in maniera egregia le gambe del pedone investito. Anche il bordo del cofano ottiene il massimo punteggio disponibile. ESC, avvisatori per le cinture slacciate per tutti i posti e il limitatore di velocità fanno sono di serie di tutte le Ghibli.

Commenta con la tua opinione

X