Viaggio al Centro Sicurezza Fiat di Orbassano

Viaggio al Centro Sicurezza Fiat di Orbassano
Come già anticipato sul sito e via newsletter grazie al gentilissimo invito del dott. Enrico Becchio, Direttore del Centro Sicurezza Fiat, siamo stati invitati lo scorso 30 novembre proprio al Centro Sicurezza di Orbassano.
La visita nasce da un invito personale che il dott. Becchio mi fece mesi fa a seguito di un mio intervento sul blog www.quellichebravo.it. Ciò denota come questo blog sia realmente seguito con attenzione dai responsabili Fiat e non sia il classico sterile sito promozionale.
Approfittando di una puntatina a Milano ho chiamato per tempo il dott. Becchio che mi ha gentilmente rinnovato l'invito. Pertanto lo scorso venerdì 30 novembre 2007 mi sono recato ad Orbassano. Ma potevo andarci senza il mio "fido scudiero" Luca Comandini? Dopo aver preventivamente chiesto autorizzazione al dottore, ho invitato anche Luca che alla notizia è quasi morto sul colpo! :)
Era felicissimo e anche lui ha preso un giorno di ferie pur di essere presente. Ovviamente per arrivare puntuale all'appuntamento è partito molto in anticipo da casa (distante oltre 350 km), forse troppo visto che è arrivato alle 11:30! Peccato che l'appuntamento fosse alle 14...
Questa è la panoramica dall'alto del Centro Sicurezza, si vedono bene le grandi piste esterne
Non appena giunti al Centro, grazie all'autorizzazione del dott. Becchio, siamo entrati dirigendoci verso la direzione. Qui una gentilissima segretaria ci ha accolto e ci ha fatto accomodare nel grande ufficio del Direttore, il classico mega ufficio con tavolo per le riunioni allegato. Ma non aspettatevi mobili di pregio o simili, qui si pensa solo alla sicurezza dei veicoli e dei loro viaggiatori, il resto sono fronzoli. Inoltre l'ufficio lascia trasparire le tante ore di lavoro che il dott. Becchio passa al Centro e che indirettamente dedica a tutti gli acquirenti del Gruppo Fiat.
Una volta seduti attorno al grande tavolo arriva il Direttore che, come riscontrato via telefono, si mostra subito disponibile e molto simpatico. Dopo i canonici saluti ci chiede cosa vogliamo vedere, noi ovviamente rispondiamo: "tutto quello che di tecnico c'è da vedere!".
Allora partiamo. Scendiamo giù nella sala ingresso (potete vederla nel video sotto prodotto dalla Fiat) dove ci mostra subito due auto, quello che è stato un prototipo di auto "super sicura" di tantissimi anni fa, una 126 riadattata, e quello che oggi è il massimo della sicurezza passiva, la nuova 500 (per capire meglio guardate il video presente dopo).
Ci mostra anche un'importante certificazione che il Centro ha ricevuto cioè la UNI EN ISO/IEC 17025 che certifica:
la capacità organizzativa e gestionale che riguarda le attività tecniche, commerciali, amministrative svolte dal laboratorio con obiettivi e criteri di efficacia, efficienza ed etica professionale;
le capacità tecnico scientifiche per l'esecuzione delle prove e delle misure con la garanzia di adeguata formazione del personale, della riferibilità della misura, dell'adeguatezza delle strutture e delle strumentazioni, la gestione dell'incertezza di misura.
Ricordiamo, per chi non lo sapesse, che il Centro Sicurezza Fiat si occupa della sicurezza dei seguenti marchi: Fiat, Alfa Romeo, Lancia, Abarth, Maserati e Fiat Professional.
Per evidenti motivi di segreto industriale non è stato possibile fare foto all'interno del Centro, quindi siamo spiacenti di non poter documentare il tutto con fotografie. Cercheremo però con le parole di farvi "vedere" più cose possibili aiutandoci con i video che il Blog della Bravo ci mette a disposizione.
Visto che non è stato possibile fare foto all'interno del Centro includiamo i video presenti sul Blog http://www.quellichebravo.it
 


Manutenzione Lampade Auto

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri