Francoforte 2017, la nuova Renault Megane RS debutta con telaio 4Control

Renault democratizza il sofisticato sistema delle 4 ruote sterzanti e lo affida alla nuova Megane RS presentata al Salone di Francoforte 2017

Francoforte 2017, la nuova Renault Megane RS debutta con telaio 4Control
Al Salone di Francoforte 2017 la Casa della Losanga si presenta con diverse novità di rilievo con la nuova Renault Megane in salsa sportiva RS. Tante altre curiosità su Renault potremo svelarvi nel corso del Salone di Francoforte che apre i battenti per il pubblico dal 14 al 24 settembre. Una delle più interessanti sicuramente gradita agli appassionati della Casa francese che amano la guida è il debutto del telaio 4Control che non resta più relegato nelle zone alte della gamma. Un nuovo motore proveniente dalla sinergia con Nissan e per la prima volta due trasmissioni disponibili. Un segnale importante che marca l'inedito equipaggiamento di un sistema a quattro ruote sterzanti e soluzioni derivanti dalle competizioni su un'auto di segmento C dal carattere frizzante.

MANOVRE PIU' COMODE E MAGGIORE DINAMICITA'

Per chi non conoscesse ancora il sistema Renault 4Control, il telaio dinamico a quattro ruote sterzanti che fino alla presentazione della nuova Megane RS equipaggiava solo la Renault Talisman (vedi qui la nostra prova su strada) e la Renault Espace (qui l'abbiamo testata con motore 1.6 diesel), aiuta a rendere la guida più agile nelle curve strette e più stabile e sicura a velocità più importanti. Ne beneficiano così anche le manovre con uno sterzo che riduce il suo raggio. Il telaio 4Control sarà di serie sui telai Cup e Sport della Renault Megane RS . Nuovi sono anche l'avantreno ad asse indipendente, ridisegnato per adattarsi alla nuova geometria della nuova Renault Megane RS e il nuovo differenziale Torsen a scorrimento limitato, in particolare per la versione Cup, che ha migliorato - secondo quanto riferisce Renault - la trazione e la velocità di innesto dei rapporti in curva. Tante chicche interessanti su cui potremo dirvi di più in occasione di una prova su strada approfondita. Agli elementi di design e le appendici che richiamano l'impegno Renault in Formula 1 corrisponde anche un più sostanzioso allargamento della carreggiata: parafanghi allargati di 60 mm anteriormente e di 45 mm posteriormente rispetto a Mégane GT con ruote da 18 e 19 pollici.

MOTORE RIVISTO DAL TEAM DI FORMULA 1

Dalla sinergia Renault-Nissan proviene il propulsore della nuova Megane RS, l'unità 4 cilindri da 1,8 litri rivista nell'impianto di aspirazione e di scarico per raggiungere prestazioni affini all'effige Renault Sport di cui questa nuova Megane è ambasciatrice. La testata in particolare è stata ridisegnata in collaborazione con l'equipe Renault Sport Cars e gli ingegneri di Formula 1 di Renault Sport Racing e abbinata ad aspirazione e turbo a doppia entrata. Il turbo Twin Scroll, in particolare presenta rispetto ad un turbo compressore normale un doppio ingresso per i gas di scarico: uno serve a migliorare la rapidità di risposta e l'altro influenza le prestazioni a regimi più elevati. Con questo biglietto da visita, l'economia dei consumi non è certo determinante per gli appassionati che guardano con interesse questo mercato di nicchia, eppure Renault promette un miglioramento delle emissioni di CO2 a 155 g/km (11% in meno rispetto alla precedente generazione) e consumi sul misto di 6,9 l per 100 km. Due trasmissioni saranno disponibili al lancio, manuale 6 rapporti e a doppia frizione EDC 6 rapporti, quest'ultimo con la funzione Multi-Change Down, che consente di scalare rapidamente di più marce in caso di frenata.

SPORTIVA MA ANCHE PRATICA E SICURA

La nuova Renault Megan RS diventa più pratica nella vita quotidiana con 5 porte adatte ad un utilizzo polivalente. Non mancano i sistemi di assistenza alla guida ADAS (Sai come funzionano? Guarda il video dei nostri test in pista con Bosch) che ottimizzano la sicurezza in qualunque circostanza ma si possono disabilitare dal tablet R-LINK 2 (vi raccomandiamo di farlo solo per divertirvi in pista per un trackday). La funzione dei sistemi ADAS permettono alla Megane RS di regolare la velocità in maniera attiva (ACC) e frenare autonomamente in caso di emergenza (AEBS). Inoltre lanciano un allarme per il superamento involontario della linea di carreggiata (LDW), un allarme se non viene mantenuta la distanza di sicurezza (DW), sul superamento dei limiti di velocità con riconoscimento della segnaletica (OSP con TSR) e un allarme che monitora il l'angolo morto (BSW) utile ad esempio durante i soprassi autostradali. Ci sono poi la retrocamera di parcheggio, l' assistenza alle manovre di parcheggio anteriore, posteriore, laterale ed Easy Park Assist (parcheggio automatico "mani libere"). Tanta tecnologia che rende pratico ma soprattutto sicuro un modello nato per celebrare la tradizione sportiva della gamma Renault RS. Per tutte le altre novità del 67° Salone di Francoforte vi ricordiamo il nostro speciale - con uno spazio dedicato qui - dove vi aggiorneremo costantemente sulle novità più interessanti del Salone di Francoforte 2017.

Pubblicato in Novità Auto il 12 Settembre 2017 | Autore: Redazione


Commenti

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri