Home > Test e recensioni > Test Brodit: i supporti per iPad e smartphone su misura dell’auto

Test Brodit: i supporti per iPad e smartphone su misura dell’auto

I supporti Brodit sono intercambiabili per ogni device e auto. Li abbiamo testati con iPad e smartphone

Categoria: Test e recensioni | 01 Ottobre 2012

Da quando sono nati i pnd (più noti come navigatori satellitari portatili) i parabrezza delle auto sono stati presi d'assalto da ventose di ogni forma e dimensione poi, con la diffusione dei tablet, appendere il device come una tivù sulla parete di casa sarebbe stato pericoloso per la visibilità ridotta oltre che pacchiano. Trovare un supporto per iPad che si armonizzasse anche con il design degli interni, non era cosa semplice prima di affidarsi a Brodit che ha realizzato la sua linea di accessori disegnati specificamente per le auto più diffuse. Abbiamo portato in giro con noi un iPad3 su Alfa Giulietta e un Samsung Galaxy su Fiat Punto e la maneggevolezza dei dispositivi in auto non potrebbe essere migliore ma come vedremo più avanti, l'installazione semplice ha i suoi scalini (bassi) da superare.

UNO PER OGNI AUTO - Dal catalogo online sono configurabili centinaia di accessori e combinazioni partendo dall'auto su cui installare il tablet (ai posti anteriori o posteriori), il cellulare, il lettore mp3 o il palmare davanti e anche se il modello d'automobile non è più in voga ma di vent'anni fa, sono sufficienti circa 10 giorni per ricevere l'articolo scelto quando non immediatamente disponibile. La configurazione guidata prosegue nella scelta del supporto che si applicherà al dispositivo personale. In base alle esigenze, gli accessori a disposizione sono molteplici ma raggruppabili essenzialmente in una ProClip che è la staffa progettata su misura per la plancia di ogni vettura e un Holder che invece è il supporto per il device a scelta tra la versione passiva, se l'autonomia della batteria non è un fattore degno di nota, e in versione attiva equipaggiato di alimentatore per impieghi prolungati. Ciò che differenzia un supporto universale dai Brodit è la possibilità di utilizzare lo stesso cellulare in due differenti auto ma lasciando quasi inalterato il design degli interni; in tal caso le slitte adesive MoveClip non potranno mancare per agevolare lo smontaggio e il trasferimento ultraveloce dell'unità. Per la Giulietta su cui abbiamo installato l'iPad3, abbiamo scelto la ProClip ad aggancio sul profilo d'alluminio della plancia (24,74 euro + iva), la MoveClip adatta alle dimensioni del tablet (7 euro + iva) e l'ActiveHolder con cavo di ricarca Usb e adattatore Belkin per accendisigari (54,40 euro + iva). Considerata l'esclusività dell'auto, il catalogo include una ProClip anche per il montante lato guida (fruibile solo con dispositivi di piccole dimensioni) o per le bocchette centrali del condizionatore. Per il Samsung Galaxy Ace installato nella Punto, i componenti sono molto simili: ProClip (20,75 euro + iva), MoveClip (8 euro +iva) e ActiveHolder con alimentatore da accendisigari (43,60 euro + iva) ma l'utilitaria deve accontentarsi di un'unica ProClip per le bocchette centrali.

di Donato D'Ambrosi


© Riproduzione Riservata
Giuseppe Esposito il giorno 01/10/2012 15:46 ha scritto:
avatar Giuseppe Esposito
Soprattutto nel caso della Giulietta con iPad 3 mi sembra terribilmente pericoloso in caso di incidente con contestuale apertura dell'airbag passeggero...
Vuoi partecipare alla discussione?
Puoi farlo indicando solo nome e indirizzo email (anonimo), oppure accedendo con il tuo account facebook o twitter cliccando sui due pulsanti corrispondenti.
   

Come nasce un crash test?

Listino auto nuove

Le più cliccate

Abarth 500

Abarth 500 - berlina 2 vol. 3 Porte

€ 17.700 - € 24.750

BMW Serie 1

BMW Serie 1 - berlina 2 vol. 5 Porte

€ 23.700 - € 47.600

BMW Serie 3

BMW Serie 3 - coupé 2 Porte

€ 36.050 - € 71.850

Citroën DS3

Citroën DS3 - cabriolet 2 Porte

€ 18.950 - € 25.600

Rolls-Royce Phantom

Rolls-Royce Phantom - coupé 2 Porte

€ 475.000 - € 475.000