Renault Mégane Sporter: prova su strada

La versione wagon della Mégane ha mostrato ottime doti dinamiche ben sfruttate dal moderno e prestazionale motore turbodiesel 1.6 dCi da 130 CV

Renault Mégane Sporter: prova su strada
Dopo aver provato la nuova Mégane 5 porte berlina è giunta l'occasione di un test drive della nuova Mégane Sporter, la versione wagon, del modello compatto di Renault. Dal punto di vista estetico il frontale, molto aggressivo, riprende lo stile più recente utilizzato da Renault ed è caratterizzato da linee decise sottolineate dalle cromature e dai fari a Led. Riuscito il disegno della fiancata con la vetratura che va a rastremarsi nella zona posteriore garantendo comunque un minimo di visibilità. La Mégane Sporter è disponibile negli allestimenti Life, Zen, EcoBusiness, Intens, GT Line e BOSE. Per quanto riguarda i motori le unità a benzina sono un 1.2 TCe da 100 o 130 CV e un 1.6 da 205 CV. I motori Diesel invece sono il 1.5 dCi da 90 o 110 CV e il 1.6 da 130 CV. Proprio questo motore era presente sulla vettura in prova dotata di allestimento BOSE.

IN OFFICINA

La Renault Mégane Sporter è lunga 4 metri e 63 centimetri, larga 1 metro e 81 centimetri (2,06 m con i retrovisori aperti), alta 1 metro e 45 centimetri. Il bagagliaio ha un volume pari a 580 litri. Il motore è il nuovo 4 cilindri common-rail R9M 1598 centimetri cubi di cilindrata con 130 CV (96 kW) a 4000 giri ed una coppia di 320 Nm a 1750 giri; rispetta la normativa Euro6B senza bisogno di utilizzare il sistema SCR ed utilizzando una doppia valvola EGR. Il cambio di velocità è di tipo meccanico a 6 rapporti. Le sospensioni anteriori sono del tipo MacPherson mentre le posteriori sono a ruote interconnesse. Il controllo dei livelli risulta molto agevole. Il manuale di istruzioni per l'utente è dettagliato nei contenuti anche se appare un po' datato. La garanzia è di 2 anni con km illimitati mentre i tagliandi di manutenzione programmata sono previsti ogni 30 mila km o 1 anno.

INTERNI

Il posto guida è comodo ed ha un'ottima ergonomia; le regolazioni del sedile di guida, massaggiante, sono di tipo elettrico. Il quadro strumenti è composto dall' indicatore temperatura liquido raffreddamento a destra e dall'indicatore livello carburante a sinistra: al centro troviamo un grande display a colori TFT che può funzionare sia da contagiri sia da tachimetro in base alle scelte operate dal guidatore sul sistema Multi-Sense. Sopra la palpebra del quadro strumenti, invece, è presente l'Head-Up display che permette di leggere le informazioni più importanti senza distogliere lo sguardo dalla strada. Il volante, tagliato in basso come prevede l'ultima moda, è ben realizzato ed ospita i comandi per impostare il regolatore di velocità adattivo, a sinistra e per gestire il menù informazioni a destra. L'impianto audio si gestisce con un satellite sulla destra del volante. La plancia ha la parte centrale occupata da un tablet multimediale da 8,7 pollici disposto in verticale: ai suoi lati troviamo due bocchette di aerazione. Al di sotto dello schermo touch-screen troviamo i comandi fisici per la climatizzazione (le regolazioni avanzate sono da effettuarsi tramite il tablet) mentre più in basso troviamo i comandi per attivare l'hazard (poco visibile), la funzione di parcheggio automatico (anche a spina), la funzione Start&Stop e l'accesso diretto alla modalità di guida ECO; il vano portaoggetti, infine, ospita due prese USB, una presa Aux-in, la fessura per la scheda SD del navigatore e la presa a 12V. Sul tunnel centrale troviamo la leva del cambio manuale che, a nostro avviso risulta troppo lunga, i comandi del freno di stazionamento elettrico e per l'attivazione del cruise-control: presente anche il pulsante per l'accesso rapido al sistema Multisense che permette di selezionare 5 modalità di guida diverse con 5 ambienti interni diversi. Molto buona infine, l'abitabilità anche sul divano posteriore.

SU STRADA

La visibilità è buona sia in marcia sia in manovra; in retromarcia vengono in aiuto sia i sensori di parcheggio sia la telecamera sia gli specchi, molto ampi. Su strada la nuova Mégane si caratterizza per un'ottima tenuta di strada ed un buon comfort complessivo. Il rollio e il beccheggio sono presenti in maniera contenuta; buona la stabilità. Lo sterzo abbastanza diretto e progressivo trasmette un buon feeling. Il motore spinge con vigore in un ampio campo di utilizzo. Tramite il sistema Multi-Sense è possibile selezionare e personalizzare diverse modalità di guida (Eco, Comfort, Normal, Sport e Personalizzato) in modo da avere prestazioni che vengano incontro alle diverse esigenze. Il cambio a 6 rapporti, dagli innesti abbastanza precisi, è ben accoppiato all'unità motrice. La frizione richiede uno sforzo contenuto ed è ben modulabile. La frenata è buona; la corsa del pedale è abbastanza corta con una prima parte di frenata poco aggressiva; la modulabilità è molto buona così come la potenza. Per quanto riguarda i consumi abbiamo rilevato un consumo medio di 5,9 litri/100 km.

INFOTAINMENT

L'impianto audio Bose montato sulla Mégane Sporter è dotato di 8 altoparlanti più una cassa centrale posta sulla plancia e un sub-woofer posto nel vano bagagli. Di ottimo livello il risultato finale sia con la radio sia con gli MP3 sia con lo streaming bluetooth. Per quanto riguarda il vivavoce facile la connessione del telefono (abbiamo utilizzato un Samsung S3 Neo) e buona la qualità della telefonata. Il sistema multimediale è il moderno R-Link 2 con display da 8,7" e connessioni USB (2), jack Aux-In da 3,5 mm e slot per SD Card. Per quanto riguarda la navigazione il sistema è su base TomTom 3D con TomTom Traffic. È possibile scaricare diverse App e servizi tramite R-Link Store ed è possibile personalizzare la homepage con le applicazioni preferite e creare fino a 6 profili per memorizzare le impostazioni di guida e le preferenze del sistema Multi-Sense.

SICUREZZA

La Renault Mégane ha ottenuto le 5 stelle secondo il nuovo standard Euro NCAP. In dettaglio nel crash test adulti la Mégane ha ottenuto un punteggio pari all' 88%, nel crash test bambini ha ottenuto l'87%, nel crash test pedoni ha ottenuto il 71%, valore ottenuto anche per quanto riguarda i dispositivi di ausilio alla guida. Per quanto riguarda i sistemi di sicurezza attiva Mégane è dotata, oltre che degli obbligatori ABS e ESC del sistema ADAS che racchiude riconoscimento della segnaletica stradale con allerta superamento limite, avviso di superamento della linea di carreggiata e commutazione automatica degli anabbaglianti/abbaglianti, avviso di distanza di sicurezza, funzione di frenata attiva d'emergenza in seguito al rilevamento di un rischio di collisione nel caso in cui il guidatore freni in maniera insufficiente (AEB). La dotazione di sicurezza passiva comprende airbag frontali, laterali testa-torace e a tendina, cinture di sicurezza con pretensionatori e limitatore di carico (anche per i sedili posteriori, poggiatesta anti-colpo di frusta e 2 attacchi Isofix per i seggiolini dei bambini.

CONCLUSIONI

La versione di ingresso Life con motore da 100 CV a benzina costa 19 mila 900 Euro. La Mégane Sporter in prova costa 30 mila 550 Euro in allestimento BOSE compresi gli optional a pagamento, vale a dire il Pack Bose (che comprende l'assistenza al parcheggio, il sensore angolo morto e telecamera posteriore), l'Head-up display, il Pack Easy Drive (che comprende Frenata di emergenza attiva, Avviso distanza di sicurezza, Cruise Control Adattivo ), i cerchi in lega da 18'' e la vernice metallizzata grigio platino. Presenti anche l'Easy Access System II, il freno di stazionamento elettrico, i fari Full LED PURE VISION, il divisorio vano bagagli, il sistema R Link2 con schermo da 8.7'', il sistema Renault Multi-Sense con Ambient Lighting, i retrovisori ripiegabili elettricamente, il riconoscimento della segnaletica stradale il sistema Easy Break, la selleria misto tessuto-ecopelle, sensori di parcheggio anteriori, vetri posteriori oscurati e Visio System.
 
SicurAUTO.it ringrazia l'officina Antares di Santa Palomba per la gentile collaborazione
 

Pro

  • Prestazioni del motore
  • Piacere di guida
  • Dotazioni di sicurezza e tecnologiche notevoli

Contro

  • Prezzo finale
  • Alcuni dispositivi sono a pagamento
 

Pubblicato in Prove su Strada il 18 Gennaio 2017 | Autore: Pietro Cristino


Commenti

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri