Google Waymo: ecco la prima auto robot realizzata con FCA

Google svela la Chrysler Pacifica a guida autonoma pronta per i test, una delle 100 auto frutto dell’accordo con FCA

Google Waymo: ecco la prima auto robot realizzata con FCA
L'accordo tra FCA e Google, per dotare le Chrysler Pacifica di software e hardware che ne permettano una guida completamente autonoma, pare fare passi da gigante tanto che i minivan ibridi del gruppo FCA, ribrandizzati sotto l'ala di Waymo, sembrano essere pronti. Le 100 vetture chiamare in causa cominceranno una serie di test su strade aperte al pubblico durante il prossimo anno, per raccogliere ulteriori dati oltre quelli già archiviati.

PRONTI I MINIVAN A GUIDA AUTONOMA

Le Chrysler Pacifica facente parte dell'accordo tra FCA e Google sono state ribrandizzate Waymo e sono ormai pronte per essere affidate ad una guida driverless. I 100 minivan forniti dal Gruppo sono stati dotati degli ultimi step evolutivi possibili, in termini non solo di software ma anche di dotazioni elettroniche, come svariati sensori, così come altri aggiornamento rispetto alle versioni precedenti. Ad annunciare la notizia è stato direttamente il CEO di Waymo Inc., John Krafcik (leggi della Chrysler Pacifica a guida autonoma attesa al CES di Las Vegas).
Salone di Ginevra 2017, ultime novità

UNO SVILUPPO DI SEI MESI

I lavori per riuscire a garantire alle Chrysler Pacifica un pilota automatico quanto più sicuro e naturale possibile sono durati 6 mesi, durante i quali il minivan è stato testato per più di 200 ore in condizioni atmosferiche estreme ed in tutti i siti di test appartenenti a FCA. I test non finiscono comunque con questo annuncio, poiché sono previste già delle prove, su strade aperte al pubblico, a partire dell'inizio del 2017: serviranno per testare a fondo la risposta di tutti i sistemi alle infinite variabili che può presentare una comune strada cittadina.

GLI ACCORDI PREGRESSI

Per chi si fosse perso le puntate precedenti, Google ed FCA hanno stretto un accordo per riuscire ad utilizzare il primo veicolo ibrido del Gruppo FCA, la Chrysler Pacifica appunto, come base di sviluppo per la guida autonoma (leggi di Google trasferitasi a Detroit dopo l'accordo con FCA). La partership con Google è arrivata considerando l'avanzato stato di sviluppo delle tecnologia di guida autonoma promossa dal colosso di Mountain View, che risulta essere uno dei precursori nello sviluppo di tali sistemi ed una delle aziende che hanno investito maggiori risorse (leggi perché Google ha scelto la Chrysler Pacifica per la guida autonoma).

Pubblicato in Sistemi di sicurezza il 19 Dicembre 2016 | Autore: Claudio Anniciello


Commenti

Salone di Ginevra 2017, ultime novità

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri