Bose: al CES la tecnologia audio del futuro pensata per la sicurezza

Bose al CES di Las Vegas ha presentato inediti sistemi di sicurezza che renderanno le auto a guida autonoma più affidabili e confortevoli

Bose: al CES la tecnologia audio del futuro pensata per la sicurezza
Il fenomeno della guida autonoma comincia a emanare profumo di business e, oltre alle startup hi-tech ed ai costruttori d'auto più illuminati, approcciano al nascente segmento aziende "insospettabili". Parliamo di Bose, il celebre produttore americano di sistemi audio, il quale ha presentato al CES di Las Vegas inedite soluzioni tecnologiche pensate per rendere più confortevoli e sicure le future automobili driverless. Tra le novità presentate da Bose alla kermesse dell'elettronica spicca il Bose Aware Signal Steering (BASS), un sistema surround economico e compatto, studiato per diffondere in maniera nitida gli avvisi di potenziali pericoli durante la circolazione.

PER LA GUIDA AUTONOMA BOSE NON FARA' SOLTANTO MUSICA

L'azienda statunitense Bose è universalmente conosciuta ed apprezzata per i sistemi e gli impianti audio che produce e che trovano impiego anche in campo professionale. Alcune Case costruttrici offrono sistemi audio della casa americana sui top di gamma, ma nel prossimo la presenza a bordo di prodotti a marchio Bose potrebbe non essere più limitata all'ambito dell'intrattenimento multimediale. In occasione dell'edizione 2017 del CES di Las Vegas, appena conclusasi, il colosso dell'hi-tech ha mostrato gli ultimi ritrovati della ricerca applicata alla guida autonoma; ovviamente l'azienda ha sviluppato prodotti nel campo nel quale eccelle, quindi diffusione del suono e acustica, pensando a un modo per evitare che l'allarme di un potenziale pericolo non venga avvertito o confuso dagli occupati di un veicolo driverless (Scopri perché le auto senza conducente saranno dei supercomputer).

ALLARMI DI SICUREZZA CHE INDICANO LA DIREZIONE DEL PERICOLO

È facilmente immaginabile che con il conclamarsi delle auto senza conducente a bordo delle vetture ci si intratterrà nei modi più disparati e magari si sfrutteranno i tempi di trasferimento per lavorare o studiare, disinteressandosi sempre meno a quello che succede attorno alla vettura. Lo ribadisce anche John Pellìccio, Product Manager Bose per la linea automotive: "Può essere davvero difficile distinguere un avviso del sistema di bordo quando si è immersi in un'ambiente rumoroso, sovrastato dai cicalini e dai beep di un'auto moderna".  Focalizzando questo problema è stata messa a punto la tecnologia BASS, la quale prevede l'impiego di una coppia di diffusori UltraNearfield, grandi appena 2.5 pollici, nei poggiatesta dei sedili. Il sistema di gestione dell'audio Bose in caso di necessità agisce in maniera selettiva sul volume degli altoparlanti, dando direzionalità al suono e attirando l'attenzione degli occupanti la vettura verso la direzione dalla quale proviene il potenziale pericolo (Sai cosa accadra all'assicurazione RC Auto con l'avvento della guida autonoma? Leggilo qui!).

IN ARRIVO IL SEDILE CHE ANNULLA ASPERITA' E ROLLIO

Il Bose Aware Signal Steering è stato installato su una Nissan Leaf e la Casa nipponica ha dichiarato, secondo quanto riportato da Motor1, che intende utilizzare a breve la nuova tecnologia sulla produzione di serie, ritenendola un ausilio per migliorare la sicurezza stradale. Altra interessante novità proposta da Bose al CES di Las Vegas è la seduta a sospensioni attive, si tratta di un sedile in grado di contrastare i movimenti della vettura, il rollio e le asperità stradali, mantenendo in una posizione stabile e neutra chi lo occupa. Il sistema deriva dal Bose Ride, il sedile attivo sviluppato per i camion e già adottato da Volvo e Freightliner; la sua applicazione sulle auto driverless, secondo la Casa americana, renderà più confortevoli e pratici gli spostamenti e sarà più facile bere un caffè, riducendo il rischio di rovesciare il bicchiere, o leggere un libro senza dover patire i fastidi del mal d'auto (Sapevi che Iveco ha già sperimentato i camion a guida autonoma).

Pubblicato in Sistemi di sicurezza il 09 Gennaio 2017 | Autore: Gabriele Amodeo


Commenti

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri