Home > Sentenze e Leggi > Uso del cellulare alla guida - Sentenza n. 13766

Uso del cellulare alla guida - Sentenza n. 13766

La Corte di Cassazione, nella Sentenza del 27 maggio 2008 n. 13766, osserva che alla guida di un veicolo l'uso del cellulare per la ricerca d'un numero telefonico nella relativa rubrica o per...

Categoria: Sentenze e Leggi | 02 Dicembre 2009
La Corte di Cassazione, nella Sentenza del 27 maggio 2008 n. 13766, osserva che alla guida di un veicolo l'uso del cellulare per la ricerca d'un numero telefonico nella relativa rubrica o per qualsiasi altra operazione dall'apparecchio stesso consentita, risulta in contrasto con la legge in quanto determina non solo una distrazione in genere, implicando lo spostamento dell'attenzione dalla guida all'utilizzazione dell'apparecchio e lo sviamemento della vista dalla strada all'apparecchio stesso, ma anche l'impegno d'una delle mani sull'apparecchio con temporanea indisponibilità e, comunque, consequenziale ritardo nell'azionamento, ove necessario, dei sistemi di guida, ritardo non concepibile ove si consideri che le esigenze della conduzione del veicolo possono richiedere tempi psicotecnici di reazione immediati.

Infatti, la Cassazione soggiunge che la ratio della norma - che costituisce una delle specificazioni alle quali rinvia il secondo comma dell' art. 140 CdS dopo aver posto, al primo comma, il principio generale per cui “Gli utenti della strada devono comportarsi in modo da non costituire pericolo od intralcio per la circolazione ed in modo che sia in ogni caso salvaguardata la sicurezza stradale” così stabilendo a priori l'illegittimità d'una condotta di guida genericamente pericolosa riconducibile a ciascuna delle prescrizioni di seguito singolarmente dettate - è, infatti, intesa, come dimostra una coordinata lettura del suo testo integrale per cui “è consentito l'uso di apparecchi viva voce o dotati di auricolare ... che non richiedono per il loro funzionamento l'uso delle mani”, a prevenire comportamenti tali da determinare, in generale, la distrazione dalla guida ed, in particolare, l'impegno delle mani del guidatore in operazioni diverse da quelle strettamente inerenti alla guida stessa.

fonte

di Redazione

© Riproduzione Riservata
Vuoi partecipare alla discussione?
Puoi farlo indicando solo nome e indirizzo email (anonimo), oppure accedendo con il tuo account facebook o twitter cliccando sui due pulsanti corrispondenti.
   

Listino auto nuove

Le più cliccate

FIAT Panda

FIAT Panda - berlina 2 vol. 5 Porte

€ 10.610 - € 19.610

Dacia Duster

Dacia Duster - SUV 5 Porte

€ 11.900 - € 17.850

Dacia Sandero

Dacia Sandero - berlina 2 vol. 5 Porte

€ 7.900 - € 10.550

Peugeot 2008

Peugeot 2008 - crossover 5 Porte

€ 15.400 - € 22.000

Opel Astra

Opel Astra - wagon 5 Porte

€ 18.050 - € 30.100