Home > Sentenze e Leggi > Auto in leasing: fino al 2009, bollo a carico del concedente

Auto in leasing: fino al 2009, bollo a carico del concedente

Per le auto in leasing, fino al 2009, il bollo ├Ę a carico al concedente; da quella data, ├Ę l'utilizzatore che paga: cos├Č la Cassazione

Categoria: Sentenze e Leggi | 23 Marzo 2012
bollo

La sezione lavoro della Cassazione, con sentenza 04057 del 27 gennaio 2012, pubblicata il 21 marzo, chiarisce a chi spetta pagare il bollo dell'auto (ossia l'imposta regionale di proprietà del veicolo) se la macchina è in leasing.

SPARTIACQUE 15 AGOSTO 2009 - È stata la legge 99 del 15 agosto 2009 a cambiare le carte in tavola, e ora il locatore non può invocare la retroattività per tentare di evitare la tassa. Da quella data, fra i soggetti passivi del bollo auto sono stati inseriti gli utilizzatori dei veicoli in locazione finanziaria. Prima del Ferragosto di tre anni fa, invece, la tassa automobilistica era a carico del proprietario-concedente dell'auto in leasing. In definitiva, la regola a favore del locatore c'era; adesso non più, e non è retroattiva. La norma, innovativa e sostanziale, va seguita rigorosamente, e non ha natura né interpretativa né procedimentale.

CHI PAGA - In base alla vecchia legge, il bollo deve pagarlo il proprietario-concedente del veicolo: nel caso di macchina in leasing, dunque, deve ritenersi soggetto passivo il concedente del veicolo e non l'utilizzatore, che è titolare di un godimento del bene. Non ha valore l'obbligo di trascrivere il trasferimento nei casi di passaggio di proprietà, di costituzione di usufrutto o di stipulazione di locazione finanziaria: sono solo adempimenti burocratici necessari per sapere a chi affibbiare una multa, individuando i soggetti responsabili dei sinistri. Pesa invece la novità introdotta dalla legge 99/2009: fra i soggetti passivi del bollo auto ci sono gli usufruttuari, acquirenti con patto di riservato dominio, ovvero utilizzatori a titolo di locazione finanziaria.

di E.B.

© Riproduzione Riservata
Vuoi partecipare alla discussione?
Puoi farlo indicando solo nome e indirizzo email (anonimo), oppure accedendo con il tuo account facebook o twitter cliccando sui due pulsanti corrispondenti.
   

Come nasce un crash test?

Listino auto nuove

Le più cliccate

Abarth 500

Abarth 500 - berlina 2 vol. 3 Porte

€ 17.700 - € 24.750

BMW Serie 1

BMW Serie 1 - berlina 2 vol. 5 Porte

€ 23.700 - € 47.600

BMW Serie 3

BMW Serie 3 - coup├ę 2 Porte

€ 36.050 - € 71.850

Citro├źn DS3

Citro├źn DS3 - cabriolet 2 Porte

€ 18.950 - € 25.600

Rolls-Royce Phantom

Rolls-Royce Phantom - coup├ę 2 Porte

€ 475.000 - € 475.000