Tutor Tangenziale Sud Brescia: in 2 mesi 9.000 auto senza revisione

Numeri incredibili quelli del Tutor sulla Tangenziale Sud Brescia che ha beccato 4.200 auto in corsa senza assicurazione e 9.000 senza revisione

Tutor Tangenziale Sud Brescia: in 2 mesi 9.000 auto senza revisione
Infrazioni al Codice della Strada: i numeri che si leggono sul giornaledibrescia.it sono impressionanti. Il quotidiano spiega che da fine 2015, sulla Tangenziale Sud di Brescia, c'è il Tutor. Il quale ha come compito numero uno quello di controllare la velocità istantanea (in un punto, come un autovelox) e soprattutto la velocità media: rileva l'orario di passaggio sotto un portale, l'orario sotto un secondo portale, ed esegue al volo il calcolo matematico per ottenere la media. Se supera il limite, la multa viene inviata dalla Polizia provinciale al proprietario dell'auto "beccata" dall'occhio elettronico. Proprio come in autostrada. Ma questo Tutor "bresciano" fa di più.

OBBLIGHI DI LEGGE

In 2 mesi, il Tutor ha "pizzicato" addirittura 9.000 auto senza la revisione periodica obbligatoria e 4.200 macchine prive di Rca, anche questa necessaria per legge. Il meccanismo è semplice: la telecamera legge la targa, la invia a un sistema; questo interroga un database alimentato da Motorizzazione e assicurazioni, e il gioco è fatto. Le lettere verranno recapitate ai proprietari dei veicoli, che dovranno dimostrare di essere invece in regola: se non lo faranno, ecco le multe. 

UN "ESERCITO" QUOTIDIANO

Dati sconcertanti: così Diego Peli, consigliere dell'Area vasta con delega alla Polizia provinciale, definisce le rilevazioni effettuate dal Tutor installato sulla Tangenziale Sud. Le targhe lette sono circa 100.000 al giorno: della vettura, si riesce a sapere tutto in tempo reale. Ovviamente, prima che il proprietario del mezzo sappia di essere stato "beccato", passano alcune settimane: i tempi intercorrenti fra violazione e notifica, che per legge sono di 90 giorni.

A LIVELLO NAZIONALE?

L'identico procedimento (il Tutor e altre telecamere che scovano auto senza revisione e Rca) è seguito da altre realtà locali, come a Ciampino, in provincia di Roma: vedi qui. A livello nazionale, la legge c'è, però mancano i decreti attuativi: tutti gli occhi elettronici dovranno essere omologati per funzionare come "controllori" di Rca e revisione (vedi qui). Fra gli obiettivi, quello di arginare il fenomeno delle auto che viaggiano senza assicurazione: attorno a 4 milioni (vedi qui).

Pubblicato in Attualità il 25 Febbraio 2016 | Autore: E.B.


Commenti

Il Listino di SicurAUTO.it

Sogni un'auto nuova? Consulta il listino prezzi e configura la tua auto