Polizze viaggio: quale scegliere per una vacanza sicura?

Volete viaggiare sereni e pronti per ogni evenienza? Eccovi alcuni consigli sulle polizze viaggio per gli inconvenienti più frequenti

Polizze viaggio: quale scegliere per una vacanza sicura?
Quando si organizza un viaggio, l'unica cosa che passa per la mente è il voler raggiungere il più presto possibile la meta designata per le proprie vacanze. Che sia al mare, in collina o in montagna però, l'imprevisto è sempre dietro l'angolo, per questo conviene prepararsi ancor prima di chiudere la valigia. Per prepararsi al meglio ad ogni eventualità, vengono incontro le polizze viaggio, che riescono a coprire la quasi totalità degli eventi che possono capitare ad un qualsiasi ignaro viaggiatore. Dalla tutela del bagaglio, all'assistenza sanitaria fino all'assicurazione del proprio smartphone. Ma come muoversi? Quali polizze conviene stipulare? Partendo dai dati elaborati da SOStariffe.it, che ha mappato le tipologie di coperture previste dalle proposte assicurative attivabili in Italia, vi mostreremo le polizze mediamente più convenienti, e che offrano la miglior copertura possibile.

LE PIÙ DIFFUSE

Si parte con la copertura base, che offre assistenza al viaggiatore, tutelandolo prima e durante il viaggio (da 18 a 56 euro a seconda della località), alla quale, con una diffusione del 100% sulle polizze stipulate, viene abbinato il rimborso per le prestazioni e le spese mediche. Questo, copre viaggi sul suolo italiano, europeo ed extra-europeo. Un genere di copertura che è particolarmente indicato, vista la spesa minima prevista ed il potenziale risparmio. Pensate che con una spesa che va da 1,70 fino a 5,40 euro, potrete ottenere un rimborso stimato dai 279 ai 938 euro. Cambiando argomento, quante volte vi è capitato di sentire di bagagli smarriti? Purtroppo questo è un rischio incombente, soprattutto nelle tratte aeree più lunghe e che prevedano più scali e spostamenti. Per questo, nell'84,6% delle polizze viaggio stipulate, c'è una voce che riguarda proprio lo smarrimento del proprio bagaglio. Quanto costa? Dai 2,40 ai 9,40 euro. Anche in questo caso le cifre ottenibili tramite risarcimento sono notevoli: da 178 a ben 934 euro.

LE PIÙ CARE

Passando ad un livello "avanzato", se così possiamo definirlo. Pensate di essere a pochi giorni dalla partenza, ma vi accade un imprevisto che vi impedirà di muovervi. Che fare? Fortunatamente anche in questo caso esistono polizze che coprono un eventuale annullamento o cancellazione del viaggio. Come le polizze analizzate qualche riga più su, con una spesa iniziale modesta (si parla di cifre che vanno dai 10,40 ai 45,30 euro) si possono avere dei cospicui rimborsi, anche per rendere meno amara la mancata partenza: da 520 a 3.498 euro in caso di annullamento, e fino a 1.774 euro in caso di partenza anticipata. Altra polizza fortemente consigliata è quella che riguarda l'assicurazione contro danni a terzi. Costi? 1,30 euro per viaggi in Italia, 3,90 euro per i viaggi all'estero, con risparmi che vanno da 29 a 340 euro.

LE PIÙ PARTICOLARI

Lasciare la propria casa sola ed indifesa nel periodo scelto potrebbe creare qualche ansia, non facendoci godere appieno la vacanza. Per questo è possibile selezionare polizze che coprano i furti in casa durante la nostra assenza. Bassa copertura (30,7%) ma che, in alcuni casi, potrebbe valere la pena stipulare. La "Palma D'oro" per la meno stipulata va alla copertura del proprio device. Solo il 15,38% degli assicurati ha scelto di "proteggere" il proprio pc, smartphone o tablet. La formula utilizzata è quella della "classica" Kasko, che copre situazioni che vanno dal semplice urto ai danni che richiedano una pronta sostituzione. L'assicurazione perfetta per i più sbadati ma che non disdegnano il piacere di poter utilizzare i device più tecnologici offerti dal mercato senza l'ansia di poterli danneggiare da un momento all'altro.

QUALE POLIZZA SCEGLIERE

Ovviamente, il primo mantra da seguire, è quello delle proprie esigenze. Non è detto che la polizza più stipulata sia la più utile per voi e viceversa, per questo è giusto fare un bilancio di possibili benefici. Viaggiate in aereo? Certamente una polizza che protegga i bagagli, a monte delle cifre analizzate poc'anzi, può essere molto vantaggiosa. Avete il timore che un imprevisto possa farvi saltare il viaggio? Le tante polizze offerte dalle agenzie assicurative garantiscono ottimi rimborsi. È anche possibile utilizzare dei pacchetti che comprendano diversi servizi con cifre che vanno da 38 a 127 euro di media, che comprendono tra gli altri copertura sanitaria, assicurazione del bagaglio e cancellazione del viaggio. Cercavate un modo per viaggiare ancora più sereni? Probabilmente con una polizza personalizzata per le vostre esigenze riuscirete nell'intento! Prima di partire in auto però dai uno sguardo alle 10 cose da non dimenticare quando si parte per le vacanze.

Pubblicato in Attualità il 13 Luglio 2017 | Autore: Redazione


Commenti

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri