Home > Attualità > Il comune di Galliate cancella le vecchie multe dal bilancio. E gli altri?

Il comune di Galliate cancella le vecchie multe dal bilancio. E gli altri?

A Galliate hanno eliminato 247mila euro di multe non esigibili che dormivano da anni nei bilanci. Ma quanti sono i comuni in queste condizioni?

Categoria: Attualit├á | 27 Aprile 2012
Davide Ferrari, sindaco di Galliate

Operazione pulizia a Galliate, comune di 15mila abitanti nel novarese. L'amministrazione comunale, come riporta il quotidiano La Stampa, ha deciso di eliminare dal bilancio i 247mila euro costituito dalle sanzioni non riscosse per violazioni al Codice della Strada comminate dal 1996 al 2007. Insomma, somme da incassare, e per questo inserite tra gli attivi del bilancio anche se le speranze di riscuoterle praticamente non esiste.

NIENTE SCONTI, È SOLO PULIZIA CONTABILE - Già, perché quelle multe il comune non è mai riuscito a incassarle. "Lo storno ce l'ha imposto la Corte dei Conti - ha dichiarato il Sindaco Davide Ferrari - che ha ritenuto di dubbia esigibilità quelle sanzioni e altri attivi per un totale di 619mila euro". Di quella somma, le multe non pagate costituiscono la parte più rilevante, mentre le altre sono relative a canoni d'affitto e a prestazioni socio culturali per le quali l'amministrazione non ha mai visto un soldo. Ovviamente il diktat della Corte dei Conti non estingue le multe, né il diritto del comune di Galliate di esigerle, né solleva chi se le è meritate dall'obbligo di pagarle. In effetti, come abbiamo scritto all'inizio, si è trattato di una pura e semplice operazione di pulizia contabile, e non di un azzeramento delle sanzioni o dei diritti del comune di incassare ogni somma che gli è dovuta.

PULIZIA OVUNQUE - Tuttavia, c'è da aggiungere qualcosa. A conti fatti, il comune di Galliate ha riportato quegli importi in bilancio per anni e anni inserendoli tra le voci "attive", cosa che ha certamente contribuito a far apparire i conti migliori di quel che in effetti erano, e la cosa è continuata finché la Corte dei Conti non ha imposto all'amministrazione di far pulizia. La domanda sorge spontanea: quanti sono i comuni italiani che abbelliscono i bilanci con somme relative a sanzioni che la Corte dei Conti ha definito "di dubbia esigibilità" e che nessuno pagherà mai? E di quanto peggiorerebbero i conti di questi comuni se tutti adottassero gli stessi criteri di pulizia imposti a quello di Galliate?

di Riccardo Celi

© Riproduzione Riservata
Vuoi partecipare alla discussione?
Puoi farlo indicando solo nome e indirizzo email (anonimo), oppure accedendo con il tuo account facebook o twitter cliccando sui due pulsanti corrispondenti.
   

Come nasce un crash test?

Listino auto nuove

Le più cliccate

Abarth 500

Abarth 500 - berlina 2 vol. 3 Porte

€ 17.700 - € 24.750

BMW Serie 1

BMW Serie 1 - berlina 2 vol. 5 Porte

€ 23.700 - € 47.600

BMW Serie 3

BMW Serie 3 - coup├ę 2 Porte

€ 36.050 - € 71.850

Citro├źn DS3

Citro├źn DS3 - cabriolet 2 Porte

€ 18.950 - € 25.600

Rolls-Royce Phantom

Rolls-Royce Phantom - coup├ę 2 Porte

€ 475.000 - € 475.000