• Advertisement

[Patente B] Come prenderla da privatista, conviene davvero?

Ecco un forum interamente dedicato alle patenti e al patentino per i ciclomotori

Moderatore: Staff Sicurauto.it

[Patente B] Come prenderla da privatista, conviene davvero?

Messaggioda asenex » 10/02/2009, 9:50

Mia figlia deve prendere la patente B lo vorrebbe fare da privatista presso la motorizzazione quali sono le procedure?
e i costi? si risparmia davvero tanto? grazie
asenex
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 19/01/2009, 16:54

Re: [Patente B] Come prenderla da privatista, conviene davvero?

Messaggioda SicurAUTO » 02/03/2009, 11:18

Ciao,
siccome ne abbiamo parlato più volte penso che per questo non ti abbia risposto nessuno.

Ti consiglio di leggerti questa pagina del sito: Prendere la Patente di Guida A, B, C, etc

:welcome:
SicurAUTO.it - Informazione indipendente per la sicurezza e i consumatori
La più ricca fonte d'informazione sui Crash test, il Codice della Strada, la Garanzia Auto, le News Auto, la Guida Sicura e tanto altro ancora! :)

Non perderti i nostri Test su Prodotti e Accessori Auto - Per i Centauri Sicurezza in Moto
Avatar utente
SicurAUTO
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 12038
Iscritto il: 03/04/2002, 6:00
Località: Palermo
Nome: Claudio

Re: [Patente B] Come prenderla da privatista, conviene davvero?

Messaggioda Shinzo90 » 09/01/2010, 13:01

vorrei avvere delle delucidazioni al riguardo, ho presso la teoria da esterno ma per poter fare l'esame pratico dovevo per forza iscrivermi ad un'autoscuola e fare l'esame con veicolo della scuola(perchè i veicoli per fare esame pratico devono essere registrati alle motorizzazione)il titolare dell'auto scuola mi ha chiesto 250€ di pagamento per la registrazione al registro, il qualle non so cosa vuol dire. facendo due conti 3 versamenti da 15€ circa, marca da bollo 15€ e visita occulistica 20€, sono80€ le tasse e sti 250€ chiesti dal titolare + eventuali guide(10€ 30minuti)la pat b mie costata circa 400€.
vorrei avere delle delucidazioni a riguardo su questi 250€ che servono per la registrazione.
Shinzo90
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 09/01/2010, 12:49

Re: [Patente B] Come prenderla da privatista, conviene davvero?

Messaggioda Massy » 10/01/2010, 21:00

Beh, il proprietario paga: tasse, dipendenti, affitto, luce, computer, auto, telefono etc etc. Quelli servono a fargli pagare tali spese e se avanza qualcosa anceh a mangiare. :)
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.
Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2224
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio

Re: [Patente B] Come prenderla da privatista, conviene davvero?

Messaggioda firefox » 10/01/2010, 22:17

Shinzo90 ha scritto:vorrei avvere delle delucidazioni al riguardo, ho presso la teoria da esterno ma per poter fare l'esame pratico dovevo per forza iscrivermi ad un'autoscuola e fare l'esame con veicolo della scuola(perchè i veicoli per fare esame pratico devono essere registrati alle motorizzazione)il titolare dell'auto scuola mi ha chiesto 250€ di pagamento per la registrazione al registro, il qualle non so cosa vuol dire. facendo due conti 3 versamenti da 15€ circa, marca da bollo 15€ e visita occulistica 20€, sono80€ le tasse e sti 250€ chiesti dal titolare + eventuali guide(10€ 30minuti)la pat b mie costata circa 400€.
vorrei avere delle delucidazioni a riguardo su questi 250€ che servono per la registrazione.

anzi ti ha chiesto poco...pensa che ti prepara teoricamente in maniera ottimale per superare gli esami brillantemente....

qui nelle mie parti per la B si paga 600 € escluso guide...

io con la preparazione teorica inclusa 400€ le darei al volo.....

ps:da privatista se si trova qualche difficoltà in qualche argomento non hai nessuno che le delucida...in scuola guida si...
sperare che il mondo ti tratti bene perchè sei una brava persona, è come sperare che un toro non ti carichi perchè sei vegetariano
Avatar utente
firefox
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
 
Messaggi: 1529
Iscritto il: 15/05/2006, 16:16
Località: Palma di Montechiaro-Agrigento(2013 mannheim-germania)
Nome: giuseppe

Re: [Patente B] Come prenderla da privatista, conviene davvero?

Messaggioda Shinzo90 » 12/01/2010, 8:57

quello degli argomenti non è un problema perchè ho tutte le patenti ed ho preso la teoria da esterno(supeando gli esami brillantemente). vorrei sapere se è possibile prendere la patente in questo modo, guardate il Link
Shinzo90
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 09/01/2010, 12:49

Re: [Patente B] Come prenderla da privatista, conviene davvero?

Messaggioda firefox » 12/01/2010, 10:02

per prendere la patente da privatista come scritto nel tuo link devi portare tutto tu a mano direttamente alla motorizzazione della tua zona,senza passare da nessuna scuola guida...paghi i versamenti,fai le foto,compili i modili e li porti tu algli uffici della motorizzazione...
sperare che il mondo ti tratti bene perchè sei una brava persona, è come sperare che un toro non ti carichi perchè sei vegetariano
Avatar utente
firefox
Sostenitore Sicurauto
Sostenitore Sicurauto
 
Messaggi: 1529
Iscritto il: 15/05/2006, 16:16
Località: Palma di Montechiaro-Agrigento(2013 mannheim-germania)
Nome: giuseppe

Re: [Patente B] Come prenderla da privatista, conviene davvero?

Messaggioda Shinzo90 » 12/01/2010, 22:30

Massy ha scritto:Beh, il proprietario paga: tasse, dipendenti, affitto, luce, computer, auto, telefono etc etc. Quelli servono a fargli pagare tali spese e se avanza qualcosa anceh a mangiare. :)

e se fosse un suo collaboratore che lavora con lui senza avvere il titolo di insegnante, quanto sarebbe la cifra delle tasse da pagare di normale amministrazione esclusi versamenti e marche da bollo, so che c'è l'IVA da pagare per ogni registrazione che si fa presso autoscuola, chiedo questo perchè sono nella medesima situazione e credo che questo signore mi stia prendendo in giro chiedendo 250€ oltre alle tasse(versamenti,marca e visità), e non credo che prendendo in giro un suo collaboratore gli risulti molto vantaggioso (tanto prima o poi la verità viene fuori).
Shinzo90
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 09/01/2010, 12:49

Re: [Patente B] Come prenderla da privatista, conviene davvero?

Messaggioda Massy » 13/01/2010, 8:55

Guarda: oggi stiamo lavorando ad un lavoro per un tizio che vende occhiali. Li compra a 45 al fornitore e vende a 150 nel negozio. E' in malafede? No, sta lavorando, sta portando il pane a casa. E lo sta facendo legalmente.

Se, e dico SE, il tizio fa tutto nella legalità 250 euro ci possono anche stare.
Se invece sta facendo "magheggi" la cosa giusta da fare è denunciare la cosa e NON sperare di strappare 10 euro di sconto, mi spiego? Altrimenti ste cose non cambieranno mai, ci sarà gente pronta a lamentarsi e resterà tutto come prima :)

Aggiungo una cosa: ho visto il link. Son di parte, ma far la patente da privatista, ancor di più nelle guide, non lo concepisco. Spendiamo centinaia di euro per un jeans e cerchiamo di risparmiare sul nostro futuro. Un'autoscuola, quelle serie almeno che nonostante tutto ancora ce ne sono, formano, danno una preparazione che da soli non si potrà mai avere, ci insegnano a governare un veicolo che se condotto male ci fa rischiare, e di brutto. Ma tutti son portati a far da soli, a risparmiare 2 lire per poi magari ripagarale subito dopo 5 volte tanto alla prima strusciata causa imperizia. Davvero non ci arrivo.
Immagine § Informazioni mutui § Carte di Credito § Manie GraficheImmagine § Diari di viaggio

Quando inizierò a capire che sbaglio più di quanto possa immaginare starò meglio.
Avatar utente
Massy
Moderatore Globale
Moderatore Globale
 
Messaggi: 2224
Iscritto il: 15/12/2002, 4:20
Località: Lazio

Re: [Patente B] Come prenderla da privatista, conviene davvero?

Messaggioda alena07 » 21/03/2010, 0:26

.[/quote]
anzi ti ha chiesto poco...pensa che ti prepara teoricamente in maniera ottimale per superare gli esami brillantemente....[/quote]



Capisco che i moderatori sono possessori di scuola guida, ma per me è stato un vero salasso pagare tutte le lezioni e sono stata bocciata tre volte alla pratica. Il fatto è che nessuno degli istruttori aveva veramente a cuore la mia situazione e continuavano a propormi guide su guide senza peraltro aiutarmi a migliorare. L'ultima bocciatura (venerdì) mi è stata inflitta da una donna sulla quale evito di fare commenti con questa motivazione:"la signora è troppo agitata". Non ho fatto nemmeno un'infrazione, in mezz'ora.
Cosa sono io, Mandrake che riesco a guidare per mezz'ora nel traffico del mattino in una grande città e poi vengo bocciata perchè "nervosa"?!? Vi sembra giusto che ci siano queste persone in circolazione? Se uno guida 30 minuti senza infrazioni come puoi bocciarlo perchè "agitato"?!? Non è una contraddizione in termini? Guidi, ma non guidi.
Faceva prima a dirmi che la mia faccia le faceva schifo...
Sono davvero furibonda.
alena07
Rank: Foglio rosa
Rank: Foglio rosa
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 20/03/2010, 23:41

Prossimo

Torna a Patenti A1, A, B, C, D, E e CAP – Patentino ciclomotore

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti