[VIDEO] BMW anticipa l'auto del futuro e svela la Vision Next 100

Come in un film di fantascienza la BMW Vision Next 100 Concept cambia forma e si adatta alla strada e ai desideri del suo conducente

[VIDEO] BMW anticipa l'auto del futuro e svela la Vision Next 100
BMW compie 100 anni di vita e decide di segnare questo importante traguardo presentando quattro "concept", grazie ai quali proporre e riassumere la visione del brand sul futuro dell'automobile e delle moto. La prima di queste pietre miliari è la BMW Vision Next 100 Concept, l'auto che cambia forma come uno stormo di uccelli.
UN PROTOTIPO ANTICIPA IL 4D E LE AUTO MUTAFORMA Alla Allianz Arena di Monaco di Baviera, città che storicamente ospita il quartier generale della Casa dell'Elica, è stata presentata la Vision Next 100 Concept. Come dicevamo in apertura, si tratta di un prototipo con il quale il costruttore tedesco svela, sicuramente con oculatezza, alcune delle tecnologie e delle soluzioni che troveremo sulle BMW del futuro (a Ginevra le ultime novità tecnologiche BMW). Queste saranno ovviamente elettriche, saranno realizzate con materiali altamente riciclabili e, trattandosi di uno dei blasoni premium con la maggior caratterizzazione sportiva, manterranno alto il piacere di guida pur essendo a guida autonoma (sapevi che BMW si considera indietro sul driverless?). Ma non è tutto qui, con questo esercizio di stile BMW immagina la tecnologia di stampa 4D, grazie alla quale, forse tra una trentina d'anni, sarà possibile realizzare componenti dell'auto che cambieranno forma e potranno adattarsi alle esigenze di guida o alle più disparate situazioni. Guarda i video qui sotto per capire come funziona l'auto "viva" di BMW.
IN FUTURO LE AUTO SI ADATTERANNO ALLA STRADA E AI NOSTRI DESIDERI L'automobile diventa quindi una scultura tridimensionale che può mutare forma, magari anche consistenza, adattandosi e imparando le abitudini del suo conducente (o sarebbe meglio dire ospite?). La Casa di Monaco ha chiamato questa visione Alive Tecnology, poiché renderà l'automobile "viva"; sono esplicativi gli esempi fatti durante la presentazione, immaginando i passaruota avvolgenti che si contraggono e si espandono attorno alle ruote durante le curve, mantenendo così il massimo livello di efficienza aerodinamica. O ancora la plancia che cambia forma e assetto in base al tipo di guida desiderata. BMW ha immaginato due modalità e due configurazioni di guida sulla Vision Next 100: Boost e Ease, rispettivamente guida sportiva e guida autonoma. Con la modalità Boost il guidatore ha il controllo della vettura, come nei videogame vedrà la traiettoria migliore visualizzata sul parabrezza (il quale non sarà altro che un grande schermo olografico) e godrà di una infinita serie di assistenze alla guida. In modalità Ease la plancia cambierà forma, ingloberà il volante e farà ruotare i sedili anteriori verso quelli posteriori, offrendo connettività, intrattenimento o funzionalità per il business in movimento. Ovviamente alla guida penserà l'elettronica.
IN TOUR MONDIALE 4 CONCEPT DIFFONDERANNO LA VISIONE BMW Osservando la Vision Next 100 Concept si colgono chiaramente le assonanze stilistiche con la BMW i8, la più futuristica auto attualmente presente sul listino della Casa tedesca (leggi il futuro a idrogeno per la BMW i8), ma il corpo vettura ispira fluidità e, dopo averne appreso le ipotetiche caratteristiche, ci si aspetta di vederlo cambiare forma da un momento all'altro (sapevi che BMW farà sparire gli specchietti a partire dal 2019?). Il concept inizia con la presentazione di Monaco il tour del centenario Iconic Impulses le cui prossime tappe saranno Londra e Los Angeles. Nella capitale britannica verranno esibite la Rolls Royce Grand Sanctuary e un prototipo a marchio Mini; la Città degli Angeli invece ospiterà il debutto di una moto del futuro, messa a punto da BMW Motorrad.

Pubblicato in Novità Auto il 08 Marzo 2016 | Autore: Gabriele Amodeo


Commenti

Il Listino di SicurAUTO.it

Sogni un'auto nuova? Consulta il listino prezzi e configura la tua auto