Lamborghini Urus: conto alla rovescia per il Suv pronto alla produzione

Da Stefano Domenicali la notizia che in primavera arriverà la produzione in serie del Lamborghini Urus. Powertrain ibrido all’orizzonte

Lamborghini Urus: conto alla rovescia per il Suv pronto alla produzione
Come tutti ben sappiamo il segmento di SUV e crossover ha cominciato ad avere un peso particolare nel listino di ogni Casa Automobilistica, se non altro perché i mercati ne vanno letteralmente pazzi. Basti pensare ad Alfa Romeo, che ha prodotto Stelvio come suo primo SUV, così anche Lamborghini ha adeguato la propria produzione ed ha da tempo lasciato trapelare l'idea di produrre il Lamborghini Urus. Attualmente non ci sono molti dettagli, perché il progetto è blindato, ma dovrebbe cominciare la produzione in serie entro la prossima primavera.

IL SUV LAMBORGHINI

Non è una novità che uno dei brand più prestigiosi al mondo come Lamborghini, orgoglio del made in Italy e con sede in Sant'Agata Bolognese, abbia deciso di avviare la produzione di un SUV da inserire nel proprio listino (leggi i nostri consigli per acquistare un SUV con budget di circa 25.000 euro). I puristi del brand avranno forse storto il naso, ma di fatto il mercato è avido di questo genere di auto tanto da aver spinto un po' tutti i brand ad adeguarsi, Alfa Romeo in primis con il SUV Alfa Romeo Stelvio (leggi tutte le caratteristiche di Alfa Romeo Stelvio). Non si conoscono molti particolari tecnici in merito al nuovo prodotto che vanterà lo scudetto con il toro, ma tra questi ci sarà la motorizzazione ibrida.

COSA SAPPIAMO DI URUS

Anche i produttori di supercar stanno puntando alle motorizzazioni ibride, nella fattispecie Lamborghini Urus dovrebbe montare un V8 biturbo con in aggiunta un motore elettrico, per diversi motivi: l'attenzione verso questo upgrade tecnologico ed il contenimento di consumi ed emissioni, almeno da scheda tecnica. Noto è il caso della Porsche 918 Spyder, che nonostante i suoi 887 cavalli ha fatto registrare consumi medi di ben oltre 20 km al litro grazie al powertrain ibrido (ma leggi anche della nuova Porsche Panamera ibrida presentata al Salone di Parigi 2016), ma che per essere "alla pari" e potersi imporre sul mercato ogni brand debba avere un know-how ibrido ed almeno un modello in gamma con questa motorizzazione non ci piove. Basti pensare al circus di Formula 1, con le monoposto che da qualche anno utilizzano motori ibridi, per capire quanto forte sia l'interesse verso questa direzione.

L'AVVIO DI PRODUZIONE

Secondo quanto riportato dai colleghi di Digital Trends durante il mese di Aprile cominceranno ad essere prodotti i modelli di pre-serie, notizia dichiarata dallo stesso CEO Stefano Domenicali, ai quali poi farà seguito l'avvio della produzione in serie qualche mese dopo, presumibilmente in primavera. Dunque non ci resta che aspettare dettagli ufficiali direttamente dalla Casa, prima di vedere la Lamborghini Urus direttamente su strada.

Pubblicato in Novità Auto il 07 Febbraio 2017 | Autore: Claudio Anniciello


Commenti

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri